Catacombe di Priscilla, pitture murali della Cappella greca: caratterizzazione mediante fluorescenza x dei pigmenti


Pitture murali della Cappella greca nelle Catacombe di Priscilla

Dipinti murali in ambiente ipogeo

Indagini non distruttive mediante analisi di fluorescenza x, volte alla caratterizzazione dei pigmenti utilizzati. Nel complesso dei dati spettrometrici raccolti sono state identificate ed escluse correlazioni fra elementi chimici che, insieme a valutazioni comparative con conoscenze già consolidate, permettono di tracciare con buona approssimazione il repertorio cromatico impiegato e di discriminare fra stesure originali e successivi interventi di restauro.



Foto della Cappella Greca

La metodologia non distruttiva impiegata per l’individuazione dei pigmenti è la tecnica della fluorescenza x. La strumentazione procede all’irraggiamento della parete ed alla rilevazione delle emissioni quantistiche prodotte dal processo di diseccitazione successivo. Ragionando su evidenze spettrografiche ottenute raccogliendo energie di emissioni atomiche, il metodo in questione identifica i singoli elementi chimici presenti, ma non il composto chimico che contraddistingue il pigmento utilizzato; inoltre fatica ad identificare gli elementi con basso numero atomico perché contraddistinti da emissioni energetiche di basso livello e dunque difficilmente rilevabili. Queste oggettive limitazioni permettono comunque, nella maggior parte dei casi e attraverso un’adeguata interpretazione ed elaborazione dei dati raccolti, di identificare le caratteristiche dei pigmenti con buona approssimazione.


No image


No file


Claudio Seccaroni

Catacombe di Priscilla, Roma

Dal II al V secolo

Pontificia Commissione di Archeologia Sacra

Anonimo

Varie

Dipinti murali

Progetto COBRA

Luglio 2016

Pontificia Commissione di Archeologia Sacra

D.ssa Barbara Mazzei: bmzzei@arcsacra.va

La tavolozza è risultata costituita da pigmenti a base di ferro (terre e/o ocra), rame (presumibilmente blu egizio) e mercurio (cinabro) e, in alcuni casi sporadici, piombo (biacca o minio). 



No image
Settings

Contenuti

Non ci sono elementi in questa cartella.