Museo Nazionale Romano - Palazzo Altemps: studio dello stato di conservazione e di interventi pregressi di restauro su tre gruppi scultorei


Gruppi scultorei: Ares; Guerriero; Oreste ed Elettra tutti appartenenti alla collezione del Museo Nazionale Romano conservata presso Palazzo Altemps

Sculture in marmo

I tre gruppi scultorei oggetto dello studio sono di grande importanza dal punto di vista storico-artistico. L’Ares, in particolare, vanta un restauro illustre ad opera di Gian Lorenzo Bernini. I restauratori del museo hanno chiesto l’intervento degli esperti ENEA per mappare i diversi materiali costituenti le opere, in modo da poter meglio individuare integrazioni e rifacimenti. Il loro interesse è, inoltre, rivolto alla caratterizzazione dei materiali utilizzati nel corso degli ultimi cinque secoli ne vari interventi di restauro che si sono succeduti sulle opere.

I ricercatori ENEA hanno lavorato insieme ai restauratori del Museo Nazionale Romano particolarmente esperti  delle opere del Museo di Palazzo Altemps da analizzare. Inoltre, gruppi di studenti dell’Istituto Superiore per la Conservazione ed il Restauro (ISCR) hanno potuto assistere alle misure ed interagire attivamente con i ricercatori dell’ENEA.

ENEA Channel Guarda il video sull'intervento: Diagnosi hi-tech ENEA su statue del Museo Nazionale Romano



Sala della Piattaia contenente i tre gruppi scultorei studiati e i due apparati ENEA in funzione.

Per fornire risposte rapide e concrete ai restauratori sono state utilizzate le tecniche LIF (Laser Induced Fluorescence) e Raman. Per svolgere la campagna di misure sono, quindi, stati portati presso Palazzo Altemps due sistemi prototipali LIF (sviluppati nel laboratorio FSN-TECFIS-DIM) e un sistema commerciale per spettroscopia Raman. In particolare, per le analisi LIF sono stati messi in campo un sistema a scansione di linea e un sistema imaging a bande.

Fluorescenza indotta da laser



I due sistemi prototipali ENEA durante la fase di misure in campo. In primo piano il sistema imaging a bande. In secondo piano il sistema a scansione di linea.

No file


Luisa Caneve

Museo Nazionale Romano - Palazzo Altemps

II sec a.C.; I sec d.C.; II sec d.C.

Soprintendenza speciale per il Colosseo, il MNR e l’Area archeologica di Roma

Menelao allievo di Stefano per il solo gruppo Oreste ed Elettra

Varie

Lapidei

Progetto COBRA

Marzo - Aprile 2017

Museo Nazionale Romano

Alessandra Capodiferro, Direttore del Museo di Palazzo Altemps

Immagini in fluorescenza che forniscono una mappatura dei diversi materiali presenti sulle opere (integrazioni, giunzioni, ritocchi). 



No image
Settings

Contenuti

Non ci sono elementi in questa cartella.