Dimostratore per il monitoraggio dinamico e strutturale mediante sensori in fibra ottica

Lo strumento dimostratore è in grado di monitorare come reagisce una struttura architettonica al variare della temperatura e dell'umidità

  • Sensori in fibra ottica di deformazione, temperatura, umidità per monitoraggio statico
  • Sensori per monitoraggio di eventi dinamici di durata continuativa 1 min

Michele Arturo Caponero

michele.caponero@enea.it

Nell’ambito del progetto è prevista la realizzazione di un banco dimostratore per l’impiego di strumentazione e sensoristica:

  • già disponibile commercialmente - utilizzata per monitoraggi di maggiore ricorrenza come fessurazioni e imbibizione; 
  • innovativa, finalizzata al superamento di limiti e problematiche delle metodologie tradizionali. 

Il banco consente l’esecuzione di misure finalizzate alla caratterizzazione di prodotti e procedure in fase di sviluppo per interventi protettivi e di recupero conservativo. In particolare, il banco/dimostratore consentirà di fare:

  • misure statiche e dinamiche di parametri fisici per il consolidamento strutturale;
  • misure di parametri chimici ed ambientali sulle superfici e/o nel corpo del oggetto dell'intervento per l’applicazione di protettivi superficiali contro agenti chimici ed atmosferici.

La struttura modulare del banco permette, inoltre, l’esecuzione in parallelo di più attività e la presenza di interfacce hardware e software per fruire in streaming delle attività dimostrative del banco, come previsto nell’ambito delle attività ICT del progetto COBRA.


Muratura incoerente ed a blocchi, pietra e marmi, brozi ed altri metalli.


No image


Frascati

Contenuti

Non ci sono elementi in questa cartella.